Home . Fatti . Cronaca . "Stupro sì o stupro no?", Lucarelli contro il sondaggio di Libero

"Stupro sì o stupro no?", Lucarelli contro il sondaggio di Libero

CRONACA
Stupro sì o stupro no?, Lucarelli contro il sondaggio di Libero

"Voi a chi credete, alle studentesse americane o ai carabinieri?" E' questo il sondaggio lanciato da 'Libero' sul presunto stupro commesso da due militari a Firenze e finito nel mirino di Selvaggia Lucarelli. "Il sondaggio 'stupro sì o stupro no?' ci mancava - commenta la blogger su Facebook, condividendo uno screenshot del sondaggio - "pensate che bello: denunciare uno stupro e poi qualcuno chiede alla gente di decidere se siete delle cazzare tramite un clic sul sito di Libero". "Che mestizia", conclude amara. Ma la questione non finisce qui. A stretto giro infatti arriva dal giornale diretto da Feltri quella che sembrerebbe una 'replica' al post della Lucarelli: un nuovo sondaggio in cui viene chiesto ai lettori di giudicare il soprannome di 'portinaia' che i giornali avrebbero affibbiato alla blogger. "Capito? Il giornalismo", commenta lei ironica, "sono teneri, non vogliono darmi della giornalista dopo che per tre anni ho scritto in prima pagina sul loro stesso giornale".


Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI