Home . Fatti . Cronaca . "5 migranti hanno tentato di violentarmi", la denuncia da Lampedusa

"5 migranti hanno tentato di violentarmi", la denuncia da Lampedusa

CRONACA
5 migranti hanno tentato di violentarmi, la denuncia da Lampedusa

(FOTOGRAMMA)

Una tentata violenza sessuale a opera di cinque migranti di probabile origine tunisina è stata denunciata da una donna di 50 anni di Lampedusa.

Secondo il racconto fatto dalla vittima agli investigatori dell'Arma dei carabinieri, i cinque, probabilmente ospiti dell'hotspot di contrada Imbriacola, si sarebbero introdotti nella sua abitazione che si trova lungo la strada che collega la struttura al centro abitato. Entrati nell'atrio di casa avrebbero cercato di abbordarla simulando anche gesti di natura sessuale. Uno di loro avrebbe cercato di abbracciarla e baciarla.

Solo la reazione della donna, che si trovava da sola in casa e che ha iniziato a urlare, minacciandoli con un bastone, avrebbe fatto desistere i cinque aggressori che si sono allontanati e che si sta cercando di rintracciare.

IL SINDACO - "Si sta verificando quello che avevo puntualmente denunciato nelle scorse settimane: nell'isola c'è un problema di ordine pubblico e di sicurezza. Lo dimostrano le risse, gli scassi che si susseguono uno dopo l'altro in quantità industriale, i furti nei negozi, nei supermercati e persino dai fruttivendoli". A dirlo all'AdnKronos è il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, dopo che la sua concittadina ha denunciato un tentativo di violenza sessuale.

"Nell'hotspot ci sono attualmente 500 ospiti - spiega il primo cittadino -. Ogni mattina ne trasferiscono 200, ma nonostante i trasferimenti quotidiani la struttura resta piena perché nel frattempo altri migranti continuano a sbarcare".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI