Home . Fatti . Cronaca . Roma, si slaccia pantaloni davanti a scuola: rischia linciaggio

Roma, si slaccia pantaloni davanti a scuola: rischia linciaggio

CRONACA
Roma, si slaccia pantaloni davanti a scuola: rischia linciaggio

(Foto Fotogramma)

Lo hanno trovato in terra, con ancora i pantaloni slacciati, accerchiato da un gruppo di persone decise a vendicarsi. Solo l'intervento degli agenti del reparto volanti ha evitato il linciaggio di un bengalese, che aveva mostrato le sue parti intime a due bambine nei pressi di una scuola a Roma.

I poliziotti, una volta calmati gli animi e permesso ai sanitari del 118 di prendersi cura dell’uomo, hanno ricostruito da alcuni testimoni lì presenti che, poco prima in viale Appio Claudio, nei pressi di un bar, si erano presentate due bambine, con i loro zaini, impaurite e tremolanti. Le piccole chiedevano aiuto spiegando che un uomo le stava inseguendo con le parti intime fuori dai pantaloni.

A questo punto alcuni clienti del bar si sono offerti per accompagnare le due ragazze a scuola lì poco distante e hanno notato la presenza dell’uomo, ancora con i pantaloni aperti mentre si masturbava incurante dei passanti e del traffico.

L'uomo è stato circondato ed aggredito da diverse persone, sino al tempestivo intervento delle volanti che hanno evitato il peggio. K.H, cittadino del Bangladesh di 28 anni, successivamente identificato dagli agenti del commissariato Tuscolano, è stato arrestato per atti osceni in luogo pubblico in presenza di minori.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI