Home . Fatti . Cronaca . È tregua tra Renzi e Gentiloni

È tregua tra Renzi e Gentiloni

CRONACA
È tregua tra Renzi e Gentiloni

(Fotogramma)

È tregua tra Renzi e Gentiloni, dopo le tensioni sul caso Bankitalia. Ieri a Pietrarsa - in occasione della Conferenza programmatica del Pd - è stato il giorno della riappacificazione, plasticamente messa in mostra con l’abbraccio tra segretario e premier sul treno Pd. "Ti diamo il benvenuto con gioia. I giornalisti sono concentrati su qualche elemento di visione diversa che c'è stato. Ma questa è casa tua", ha detto Renzi accogliendo Gentiloni sul treno Pd.

Al mattino il segretario aveva sottolineato: "Non c’è nessuna rottura tra governo e Pd". Proprio mentre Dario Franceschini, via Twitter, aveva smentito scenari di “resa dei conti” in vista del voto siciliano, con le arie interne al partito pronte a presentare il conto al segretario: "Io lavoro per unire, non cero per dividere", ha scritto il ministro dei Beni Culturali. Ma il Renzi di Pietrarsa è apparso a tutti poco sintonizzato sulle polemiche degli ultimi giorni e più concentrato sul lavoro da fare da qui al voto.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI