Home . Fatti . Cronaca . A Festivalfuturo salute e tecnologia tra cyborg e robot

A Festivalfuturo salute e tecnologia tra cyborg e robot

CRONACA
A Festivalfuturo salute e tecnologia tra cyborg e robot

A Festivalfuturo di Milano, in programma domani e domenica 4 e 5 novembre all'UniCredit Pavilion, si parla di hi-tech, innovazione e uso consapevole della tecnologia. Tre gli incontri focalizzati sui rapporti con la salute.

Il 4 si parte con 'Il mio medico ha cinque stelle', conferenza ispirata a una riflessione: online votiamo la pizza più buona, il B&B più pulito, il ristorante più economico. Allora perché non dare i voti anche ai medici e alle strutture sanitarie? Ma quali sarebbero gli effetti collaterali? Aumentano i siti che permettono di avere informazioni su ospedali e medici, permettendo ai pazienti di lasciare un commento e dare un voto. Come funzionano? Sono strumenti utili per i cittadini? Partecipano Luca Foresti, amministratore delegato del Centro medico Santagostino; Fiorenzo Corti, vice segretario nazionale Federazione italiana medici di medicina generale (Fimmg); Paolo Bernini, Ceo di Dottori.it; Laura Filippucci, economista expert Altroconsumo; Pietro Bruschi, presidente di Doveecomemicuro.it, e Paola Conti, socio fondatore iDoctors.

L'incontro del 5 novembre 'Cyborg a chi?' tratta dell'Internet of Things, cioè quella parte di Internet che non è solo attorno a noi, ma che abbiamo anche addosso. Oggetti che da semplici gadget diventano potenziali strumenti medici: vai a correre e l'orologio ti misura i battiti, la maglietta che indossi ti dice quante calorie consumi, il braccialetto monitora la qualità del tuo sonno. Partecipano Eugenio Santoro, responsabile del Laboratorio di Informatica medica dell'Irccs Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri; Sergio Pillon, specialista in angiologia medica, coordinatore della Commissione paritetica per la governance delle Linee di indirizzo nazionali della telemedicina; Paolo Boldrini medico fisiatra, past president della Società italiana di medicina fisica e riabilitativa (Simfer); Edoardo Parini, Ceo & Co-Founder Deed - Media Interaction Designer; Giovanni Bergamaschi, Regional Director Southern Europe Fitbit.

Nel pomeriggio del 5 appuntamento con 'Quando il chirurgo è il robot'. Quest'ultimi stanno diventando i protagonisti della ricerca medica: da quelli usati per la riabilitazione a quelli che operano: quale sarà il futuro prossimo della medicina? Strumenti robotizzati di precisione che aiutano i chirurghi in sala operatoria. Super computer che supportano i medici nelle diagnosi. Robot che si aggirano nelle corsie degli ospedali come fossero veri e propri avatar dei dottori. Partecipano Raffaele Benaglio, responsabile medico Innovazione e Servizi domiciliari Fondazione Don Gnocchi; Giulia Veronesi, responsabile Chirurgia toracica robotica Humanitas; Federico Cabitza, ricercatore, Assistant Professor università degli Studi di Milano-Bicocca; Riccardo Bellazzi, professore ordinario di Bioingegneria, università degli Studi di Pavia.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI