Attila gela l'Italia

Attila gela l'Italia. Arriva il grande (e primo) freddo sul Belpaese. L'aria instabile di origine atlantica non smette mai di stupire nel creare situazioni perturbate sulle nostre regioni, ma dal circolo polare artico si sta preparando una gelida sorpresa. Nelle prime ore di lunedì 13 novembre l’aria artica dilagherà sull’Italia: pioggia, vento e neve fin sopra i 400 metri al Nordest e Toscana. Maltempo che si trasferirà velocemente al resto delle regioni. Calo termico di 4/6° su tutte le regioni.

Oggi, nuove piogge su Piemonte, Lombardia occidentale, Emilia Romagna, Liguria. Poi le piogge raggiungeranno Lazio, Campania e Sicilia occidentale. Secondo gli esperti de 'iLMeteo.it', domani le precipitazioni si concentreranno al Sud con temporali e piogge localmente intense. La prima parte del weekend vedrà piogge solo sull’estremo Sud ma il tempo tenderà a peggiorare fortemente da domenica sera. Il 12 novembre, infatti, Attila - una bassa pressione scandinava accompagnata da aria artica - si adagerà sulle Alpi portando le prime piogge diffuse al Nord, Toscana e Lazio. Torna l’acqua alta a Venezia.