Home . Fatti . Cronaca . Roma, il mistero dei cassonetti in fiamme ai Colli Portuensi

Roma, il mistero dei cassonetti in fiamme ai Colli Portuensi

CRONACA
Roma, il mistero dei cassonetti in fiamme ai Colli Portuensi

(Foto AdnKronos)

E' un mistero l'incendio dei cassonetti della carta ai Colli Portuensi, nella zona di Monteverde Nuovo, a Roma. Da qualche giorno, infatti, i contenitori bianchi destinati dall'Ama alla raccolta di carta, cartone e cartoncino vengono incendiati nella notte, e al mattino si moltiplicano quelli che emettono ancora qualche filo di fumo. All'inizio gli abitanti della zona hanno pensato all'errore di qualcuno che aveva gettato involontariamente tra i cartoni una cicca di sigaretta ancora accesa. Ma in una settimana i casi si sono moltiplicati: in via dei Colli Portuensi, via Adolfo Gandiglio e Via Alessandri gli ultimi esemplari andati 'in fumo'.

Si tratta di una zona della Capitale popolosa, piena di locali e negozi; nelle numerose vie che si diramano dai Colli Portuensi spesso ci sono diversi gruppi di cassonetti per la raccolta differenziata. Ebbene, da qualche giorno progressivamente - e in modo quasi ordinato, cioè di via in via - stanno andando in fumo solo quelli della carta, senza coinvolgere i contenitori vicini per la raccolta dell'indifferenziata, della plastica o dell'umido. Un mistero che inquieta e preoccupa gli abitanti della zona.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI