Home . Fatti . Cronaca . Blitz fascista sotto Repubblica

Blitz fascista sotto Repubblica

CRONACA
Blitz fascista sotto Repubblica

(da Facebook)

Blitz di Forza Nuova sotto la sede di 'Repubblica' a Roma. Una decina di persone col volto coperto da una maschera bianca ha acceso diversi fumogeni. Sul posto è intervenuta la polizia. Dopo l'azione, il ministro dell'Interno Marco Minniti si è recato nella sede del quotidiano per manifestare di persona la propria solidarietà alla redazione.

Uno dei partecipanti è stato poi fermato dalla polizia. "Una decina di persone - si legge in una nota della Questura - travisate da maschere bianche, sono giunte sotto la sede del gruppo Repubblica–L’Espresso lanciando alcuni fumogeni e mostrando un cartello recante la scritta 'Boicotta La Repubblica e L’Espresso'. Il blitz è durato alcuni minuti, poi le persone si sono allontanate su via Cristoforo Colombo''.

FACEBOOK - Su Facebook la rivendicazione del blitz: "'Questo pomeriggio una squadra di militanti di Forza Nuova ha 'assaltato' la redazione romana di 'La Repubblica' in via Cristoforo Colombo. Un blitz con striscione e torce, nel corso del quale un portavoce del movimento ha letto la nostra 'dichiarazione di guerra' contro il Gruppo L'Espresso''.

''Una pezza con scritto 'Boicotta L'Espresso La Repubblica', torce accese per 'illuminare' la verità contro le menzogne dei pennivendoli di regime e maschere sul volto. Ci siamo presentati così - si legge nel post - perché oggi rappresentiamo ogni italiano tradito da chi con la penna favorisce Ius soli, invasione e sostituzione etnica. Il Gruppo De Bedenedetti, agli ordini di Soros, Renzi e Boldrini, è la voce di chi sta attuando il genocidio del popolo italiano''.

RENZI - "La solidarietà mia e del Pd a 'Repubblica' e ai suoi giornalisti. Non ci fanno paura. Quel passato non tornerà #avanti" scrive Renzi su Twitter.

RAGGI - Solidarietà anche dalla sindaca di Roma, Virginia Raggi, che parla di "attacco squadrista da parte di Forza Nuova. Un atto ignobile da condannare'' scrive in un tweet.

FICO - Di "episodio gravissimo" parla il deputato M5S e presidente della Vigilanza Rai, Roberto Fico: "Tutta la mia solidarietà ai giornalisti e ai lavoratori della redazione per le inaccettabili intimidazioni ricevute" scrive su Twitter.

SALVINI - "Sempre a favore della libertà di stampa e di opinione, contro ogni violenza, esprimo solidarietà ai giornalisti di 'Repubblica': alla cui faziosità rispondo con idee e proposte, non con fumogeni e minacce'' afferma il segretario della Lega Matteo Salvini.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI