Home . Fatti . Cronaca . Roma, rapine e sassi contro bus: sgominata baby gang

Roma, rapine e sassi contro bus: sgominata baby gang

CRONACA

Furti, aggressioni, danneggiamenti, lanci di sassi contro autobus, rapine, lesioni, violenze private, reati predatori. Sono oltre 20 i colpi messi a segno da una baby gang, tra il 14 novembre e il 6 dicembre, quando gli agenti della polizia del commissariato Primavalle di Roma ha messo fine alle loro violenze.

Quattro componenti della banda sono stati denunciati alla procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori; in particolare, nei confronti di due di essi, sono state richieste idonee misure cautelari. Gli investigatori stanno ancora lavorando per individuare precise responsabilità anche a carico di altri minori che hanno avuto un ruolo, seppure marginale, in alcuni degli episodi.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, la baby gang avrebbe più volte preso di mira degli autobus. Ad esempio, il 14 novembre alle ore 22.30, in via Federico Borromeo, sono stati lanciati sassi contro due autobus dell’Atac, linee 46 e 907, provocando la rottura di alcuni vetri. Il 16 novembre alle ore 00.15, sempre in via Federico Borromeo, un altro autobus dell’Atac, linea 46, è stato gravemente danneggiato attraverso il lancio di un grosso martello da carpentiere. Tra gli 'attacchi' più gravi quello a un bus della linea 46, il 4 dicembre scorso, quando in tre hanno infranto con un grosso sasso il vetro laterale dell'autobus provocando lesioni ad un occhio a una passeggera.

Tra gli episodi contestati anche il danneggiamento di due cassonetti, in zona piazza San Zaccaria Papa. Ancora, la baby gang si sarebbe introdotta più di una volta in una scuola di Primavalle. In un caso, dopo aver messo a soqquadro gli arredi e danneggiato cattedre e armadi, hanno rubato alcuni estintori; atti di vandalismo che hanno costretto la scuola ad una temporanea chiusura.

Tra le vittime della gang un negoziante bengalese di alimentari, più di una volta preso di mira e rapinato. Anche un coetaneo, 'colpevole' secondo la banda di aver 'spifferato' le responsabilità dei ragazzi sull'episodio di vandalismo nella scuola, è stato rapinato e minacciato e in un altro caso anche picchiato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.