Home . Fatti . Cronaca . Ufo, gli avvistamenti del 2017

Ufo, gli avvistamenti del 2017

CRONACA
Ufo, gli avvistamenti del 2017

(Fotogramma)

Sono 110 gli avvistamenti di oggetti volanti non identificati che nel 2017 sono stati registrati dal Cun, Centro Ufologico Nazionale. Un dato che conferma la tendenza al calo generalizzato di segnalazioni (con l'unica eccezione del 2015, quando furono 98) che si riscontra in questi ultimi anni. Basti pensare che nel 2009 ci furono 457 segnalazioni e 414 nel 2010. "La media dei casi attendibili si ferma a una percentuale del 5-10%", precisano dal Cun.

Viene definito "emblematico per il decennio il caso dell’avvistamento in Toscana, a Massa, località Pariana" nella primavera del 2014, classificato "come un caso completo di alta credibilità con indagini svolte a livello istituzionale" dal momento che fu registrato, oltre che dal Cun, anche dall'Aeronautica militare. Nella tarda serata del 5 aprile di quell'anno fu riportato un avvistamento contemporaneo, da parte di più testimoni in luoghi diversi, di un grande oggetto volante nel cielo, un disco luminoso di circa 8 metri di diametro.

Nel 2017, secondo le stime del Centro Ufologico Nazionale, il numero maggiore di segnalazioni di oggetti volanti non identificati è stato registrato in Lombardia. A seguire il Veneto (13 casi), il Lazio (11), la Toscana (10) e l'Emilia Romagna (9).

Per quanto riguarda gli avvistamenti catalogati dall'Aeronautica militare, gli ultimi dati, relativi al 2016, registrati dal Reparto Generale Sicurezza dello Stato Maggiore evidenziano quattro segnalazioni: la prima l'8 febbraio a Pieve d'Alpago, in provincia di Belluno, quando un "privato cittadino" testimoniò di aver visto una luce "bianca splendente" che procedeva "a zig-zag" a circa 2mila metri dal suolo. Il 15 agosto dello stesso anno, a Misano Adriatico (Rn), furono avvistati diversi "oggetti di forma sferoidale" di colore bianco e rosso-arancio, in movimento "sia rettilineo che rotatorio".

Gli ultimi due avvistamenti Ufo registrati dall'Aeronautica militare sono avvenuti a Spinea, in provincia di Venezia. Il primo il 23 settembre del 2016, quando "numerosi oggetti di forma circolare" di vari colori sono stati visti muoversi "in diverse direzioni" a circa 300 metri da terra. Il secondo il 4 dicembre, con due oggetti volanti non identificati in movimento "da sud ad est".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.