Minniti: "Baby gang? Usano metodi terroristici"

"Abbiamo a che fare con una violenza nichilista che testimonia di non avere alcun rispetto per il valore della vita, e questo è ancora più drammatico considerato che tutto ciò impatta su persone di giovanissima età". E' quanto ha detto il ministro dell'Interno Marco Minniti, al termine della riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura a Napoli sul tema delle baby gang. Da parte delle bande di ragazzini, ha spiegato il ministro, vengono usate "metodiche quasi di carattere terroristico. Spesso si colpisce a caso, non c'è una ragione di carattere consequenziale. Abbiamo l'assimilazione di metodiche tipiche di altre attività criminali, sono le metodiche di carattere terroristico: colpire perché si è casualmente in un posto".