Home . Fatti . Cronaca . Sequestra medici 118 e li minaccia con motosega

Sequestra medici 118 e li minaccia con motosega

CRONACA
Sequestra medici 118 e li minaccia con motosega

(Foto Fotogramma)

Ha prima chiesto l'intervento del 118 nella propria abitazione per un malore, poi ha chiuso a chiave la porta di casa, trattenendo all'interno, contro la loro volontà, i quattro sanitari accorsi e li ha minacciati mostrando loro una motosega spenta.

E' accaduto nella tarda serata dello scorso 10 gennaio, a Calimera, in provincia di Lecce, dove i carabinieri della Stazione, a conclusione di una indagine, hanno deferito in stato di libertà, un uomo di 51 anni, D.S., con le accuse di sequestro di persona e interruzione di servizio di pubblica utilità.

L'uomo ha desistito dal portare avanti il grave comportamento dopo circa 20 minuti quando ha appreso dell'arrivo imminente di una pattuglia dell'Arma di Calimera, che infatti è giunta sul posto mentre l'uomo veniva portato d'urgenza al Pronto soccorso dell'ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.