Treno deraglia, le cause

Ha ceduto il binario. Sarebbe questa dai primi accertamenti tra le possibili cause del disastro ferroviario che ha portato a un bilancio ancora provvisorio di tre morti e decine di feriti. Con una nota Rete ferroviaria italiana informa della presenza di un cedimento strutturale sulla rotaia, di circa 23 centimetri, approssimativamente 2 chilometri prima del luogo del deragliamento del regionale Trenord. L'individuazione esatta dell'origine di quanto accaduto è attualmente al centro delle indagini condotte dall'Autorità giudiziaria, delle competenti autorità ministeriali e di Rfi stessa. In particolare bisognerà capire se il cedimento strutturale sia stato la causa o l'effetto del deragliamento del treno.

La procura di Milano ha nominato due consulenti nominati dalla procura di Milano. I due ingegneri, che in passato si sono occupati già di grandi disastri, dovranno far luce sulle cause dell'incidente, valutare se era stata fatta la necessaria manutenzione dell'infrastruttura e indicare eventuali responsabilità.