Home . Fatti . Cronaca . Uccide l'ex moglie e si suicida

Uccide l'ex moglie e si suicida

CRONACA
Uccide l'ex moglie e si suicida

Fotogramma

Ha ucciso l'ex moglie e poi si è tolto la vita. E' successo questa mattina a Livorno, in uno studio dentistico in piazza Attias. La vittima dell'omicidio è Francesca Citi, 45 anni, assistente del medico. A colpirla a morte con un coltello è stato l'ex marito, Massimiliano Bagnoli, di 43 anni.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, che stanno conducendo le indagini, Bagnoli è andato allo studio, che oggi era chiuso, e si è fatto aprire la porta dalla ex moglie. I due hanno iniziato a discutere vivacemente. Al culmine della lite, l'uomo ha preso un coltello, uccidendo la donna, poi si è suicidato nel bagno.

Bagnoli era agli arresti domiciliari per stalking fino al novembre scorso. Non aveva accettato la fine del rapporto, tanto da continuare a perseguitare la ex.

A trovare la donna, mamma di due bambini, ormai priva di vita in un lago di sangue è stato l'attuale fidanzato, che era andato a cercarla perché non rispondeva al telefono.

Arrivato nello studio dentistico è riuscito a entrare insieme a un amico e l'ha trovata morta. Sono poi intervenuti i carabinieri che si sono accorti che la porta del bagno dello studio era chiusa dall'interno con la luce accesa. Una volta aperta la porta, i militari hanno trovato il cadavere dell'ex marito.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.