Home . Fatti . Cronaca . Voragine a Roma, auto inghiottite

Voragine a Roma, auto inghiottite

CRONACA
Voragine a Roma, auto inghiottite

Foto da un utente Facebook

Dalle 18 circa due squadre del Comando dei vigili del fuoco sono intervenute, a Roma, in via Livio Andronico , angolo via Lattanzio, nel quartiere Balduina, per una voragine stradale a seguito del cedimento del costone di una parte della strada. Nella voragine sono cadute alcune autovetture, che erano parcheggiate nelle vicinanze. A scopo precauzionale due palazzi sono stati evacuati . Sono in corso le verifiche di stabilità da parte dei vigili del fuoco.

La procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine . Gli inquirenti sono in attesa delle prime informative da parte delle forze dell'ordine intervenute nella zona del crollo.

La sindaca di Roma Virginia Raggi ha fatto un sopralluogo sul posto. "E' crollata una parte di strada, la prima cosa che faremo - ha detto - è accertare le responsabilità perché ovviamente il responsabile dovrà pagare. Fortunatamente non ci sono feriti, sono state evacuate precauzionalmente le due palazzine che si affacciano su quest'area".

"Sono iniziate le indagini da parte dei vigili del fuoco - ha continuato Raggi - per capire se le palazzine sono agibili o meno, abbiamo attivato comunque il protocollo 'hotel solidali' perché nel caso gli abitanti non potessero rientrare a casa questa notte saranno comunque ospitati''.

"In via precauzionale - ha ribadito la sindaca - sono stati evacuati due palazzi. C'è già chi per questa sera ha trovato una sistemazione da amici e parenti. Chi ha la necessità di un alloggio per questa sera è stata già allertata la protezione civile per trovare una sistemazione alternativa". Raggi ha sottolineato che "già si sta procedendo ad avvisare gli abitanti dei due immobili sfollati sulla possibilità di recuperare i propri effetti personali. "Stiamo lavorando", ha aggiunto.

Sul caso della voragine il Codacons annuncia ''un esposto alla Procura di Roma affinché si faccia luce sulle cause e sulle responsabilità dell'incidente''. ''Domani presenteremo un esposto alla magistratura chiedendo di aprire formalmente una indagine per il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti -afferma in una nota il presidente Carlo Rienzi- E' ora di fare luce sulle continue voragini che si aprono sull'asfalto della capitale, e che dimostrano l'emergenza strade che impera nella capitale e che mette a serio rischio l'incolumità di pedoni e automobilisti''.

"Tremava tutto", il racconto del crollo alla Balduina

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI