Home . Fatti . Cronaca . Pioggia gelata in autostrada

Pioggia gelata in autostrada

CRONACA
Pioggia gelata in autostrada

(Fotogramma)

Disagi sulle autostrade per il maltempo nel Centro-Nord in particolare per il rischio di pioggia gelata. Dalle prime ore di questa mattina, una nuova ondata di precipitazioni, comunica Autostrade per l'Italia, ha interessato il nord Italia, con coinvolgimento della A1 tra Milano e Bologna, della A26 Genova-Gravellona e della A7 Serravalle-Genova.

Attualmente le tratte di competenza di Autostrade per l'Italia sono tutte regolarmente percorribili, con unica limitazione sulla A26, tra l'allacciamento con la A10 e Casale Monferrato e sulla Diramazione Predosa-Bettole, dove l'intensa nevicata in atto ha reso necessario applicare il provvedimento di divieto temporaneo di circolazione per i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5t.

Sono invece terminate le precipitazioni di pioggia gelata che questa mattina hanno reso necessario l'attuazione, sulla A1 e sulla A26, di operazioni di navettaggio (Safety Car) effettuate con le pattuglie della Polizia Stradale e i mezzi operativi di Autostrade per l'Italia. Il piano antineve di Autostrade per l'Italia è pienamente operativo con oltre 600 mezzi che lavorano senza sosta nelle zone interessate per garantire la percorribilità dei tratti autostradali.

"Come noto, la pioggia gelata - spiega Autostrade per l’Italia - non può essere contrastata con le operazioni di salatura del manto stradale. La chiusura è pertanto l'unico provvedimento atto a garanzia della sicurezza e viene attuata con le modalità e nei tempi previsti dai piani neve vigenti".

Disagi si registrano anche in Emilia Romagna. Anas comunica che, a seguito del maltempo e dei fenomeni di gelicidio, in Emilia Romagna è provvisoriamente chiuso al traffico il tratto della Tangenziale Nord di Modena SS274/diramazione per Sassuolo compreso tra il km 0,000 ed il km 2,000. Il traffico viene deviato lungo viabilità alternativa. Riaperta al traffico, invece, la Tangenziale di Reggio Emilia (SS722), precedentemente chiusa al transito a partire dalla prima mattinata sempre a causa delle rigide temperature. Attualmente è presente un restringimento della carreggiata - in direzione di Parma - dal km 0,000 al km 1,200, per permettere la messa in sicurezza di un tratto di barriere divelte da un mezzo pesante intraversatosi.

Infine si segnala che sulla strada statale 3/bis (E45) è provvisoriamente interdetto al transito il tratto compreso tra Canili e Verghereto (dal km 162,850 ed il km 168,150), in provincia di Forlì-Cesena, per lavori urgenti di ripristino della pavimentazione. Mezzi Anas sono in azione lungo l'intera tratta per consentire la regolare circolazione, compatibilmente con l'evolversi delle condizioni meteo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.