Home . Fatti . Cronaca . Delitto Pescara, c'è una svolta?

Delitto Pescara, c'è una svolta?

CRONACA
Delitto Pescara, c'è una svolta?

(Foto da Facebook)

Continuano senza sosta le indagini per far luce sull’omicidio di Alessandro Neri.Oggi i carabinieri, su provvedimento della Procura, hanno sequestrato due auto, una Mercedes e una Audi. Le auto risultano in uso al cugino della vittima.

Il corpo del 29enne di Spoltore (Pescara), ucciso con due colpi di pistola, era stato trovato giovedì scorso in mezzo a degli arbusti qualche giorno dopo la sua scomparsa. La sua macchina, una Fiat 500 rossa, a bordo della quale era stato visto l'ultima volta era stata ritrovata il giorno prima parcheggiata in una strada nel centro della città molto distante dal luogo del rinvenimento del corpo.

"Maledetto killer, guardati le spalle...comincia la caccia", aveva scritto su Facebook Laura Lamaletto, la mamma di Alessandro, scagliandosi contro il presunto assassino del figlio.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI