Home . Fatti . Cronaca . Nell'occhio del ciclone

Nell'occhio del ciclone

CRONACA
Nell'occhio del ciclone

(Fotogramma)

L'Italia nell'occhio del ciclone. Il nuovo ingresso del Burian ha una stravolto nuovamente la scena meteorologica sul Belpaese. Vortici ciclonici ricchi di precipitazioni nevose, piovose, temporalesche e con grandine continuano a raggiungere il nostro mare creando maltempo e disagi su molte regioni.

MARTEDÌ E MERCOLEDÌ - Dopo il ciclone di ieri, che ha portato la neve in pianura su parte del Nordest, ecco che un'altra minaccia raggiungerà l'Italia tra Martedì 20 e Mercoledì 21 Marzo. Alle isole Baleari - spiegano gli esperti di 'ilMeteo.it' - una bassa pressione muoverà velocemente verso la Sardegna e il mar Tirreno, causando condizioni di maltempo sull'isola e poi anche su Toscana, Lazio, Umbria, Campania e regioni adriatiche. La depressione sarà alimentata sia dal Maestrale freddo che soffierà fortissimo sui bacini occidentali, sia dal Burian che soffierà altrettanto intensamente sull'Adriatico e Tirreno settentrionale.

NEVE IN PIANURA - La neve potrà cadere fino in pianura sulla Toscana nella mattinata di mercoledì 21, segnatamente su senese, aretino, fiorentino (possibili fiocchi anche a Firenze), poi neve sull'Umbria e sulle Marche. Mercoledì neve sul Lazio, anche a quote collinari nella sera di martedì. Sempre martedì attesi nubifragi su latinense, frusinate, casertano, beneventano e napoletano.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI