Furia pitbull: azzannate madre e figlia

Un pitbull sfuggito al padrone ha prima azzannato madre e figlia, poi ha aggredito anche due ragazzi di 15 e 19 anni corsi in aiuto delle due donne.

E' accaduto alle 15 di domenica a Lambrinia, comune in provincia di Pavia. I carabinieri di Corteolona e Genzone stanno svolgendo accertamenti per capire cosa abbia scatenato la furia del cane, bloccato e messo in sicurezza dal proprio padrone.

Personale del 118 ha prestato le prime cure ai feriti, trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Codogno, in provincia di Lodi, dove sono stati riscontrati "lievi ferite ed escoriazioni varie" ma nessuno è in pericolo vita.