"Feriscila", istiga figlio di 4 anni ad accoltellare la madre

Un romeno di 26 anni è stata arrestato dai carabinieri di Catania per violenza sessuale aggravata, lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia. Non solo botte e stupri. L’uomo infatti ha anche messo nelle mani del figlio di 4 anni un coltello istigandolo a ferire la madre.

L'uomo è accusato di avere segregato e umiliato per anni la moglie coetanea che ha dovuto subire per lungo tempo violenze di ogni tipo: botte davanti ai figlioletti di 4 e 2 anni, lesioni, tra le quali una frattura al costato (con 30 giorni di prognosi), violenze sessuali, con il divieto di chiamare i soccorsi. La donna è stata anche lasciata per punizione all'addiaccio, privata di cibo e acqua calda per l'igiene personale.