Sequestra la ex e la stupra per mesi

Dovrà rispondere di sequestro di persona e violenza sessuale aggravata un 41enne del torinese arrestato dai carabinieri. Vittima dell'uomo la ex convivente che dall'agosto all'ottobre dello scorso anno sarebbe stata costretta a subire rapporti sessuali oltre ad essere spesso picchiata con schiaffi e pugni, minacciata e segregata in casa.

Si ritiene inoltre che l'uomo abbia maltrattato la madre e il fratello costringendoli ad andare in strada a cercare mozziconi di sigarette per ricavare il tabacco.