Home . Fatti . Cronaca . Milano, pestaggio a dipendenti Atm: due arresti

Milano, pestaggio a dipendenti Atm: due arresti

CRONACA

Sono due gli arresti, più un minorenne indagato, per l'aggressione ai danni di due dipendenti Atm avvenuta lo scorso 13 maggio a Milano. I due finiti in manette, di 23 e 25 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, devono rispondere, in concorso tra loro, di violenza e minaccia aggravata a pubblico ufficiale, lesioni gravi e interruzione di servizio pubblico.

Le immagini riprendono prima l'aggressione scattata al conducente di un tram in porta Genova, minacciato con una bottiglia dal 25enne, poi quella a un controllore dell'azienda di trasporti, intervenuto per capire cosa stesse accadendo. I frame catturati dalle telecamere mostrano il pestaggio brutale.

Il conducente dell'Atm ha riportato la frattura della mandibola e diverse lesioni al viso e al naso - prognosi minima di 60 giorni "con prevedibili postumi permanenti"; per il collega il referto medico di 40 giorni, salvo complicazioni, evidenzia una distorsione al ginocchio destro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.