Home . Fatti . Cronaca . Torna l'incubo dell'estate 2014

Torna l'incubo dell'estate 2014

CRONACA
Torna l'incubo dell'estate 2014

(Fotogramma)

Sembra di rivivere la famigerata estate 2014, quando sull'Italia, specie settentrionale, piovve 60 giorni su 90. Quest'anno non sarà proprio così, ma poco ci manca. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che la situazione atmosferica presente sullo scacchiere europeo e che condiziona di conseguenza anche l'Italia, divide il nostro Paese in due.

Se da una parte il Centro-Sud è interessato dall'anticiclone africano che favorisce il bel tempo con temperature molto calde, anche se non eccessivamente roventi (a parte le solite zone interne di Sardegna e Sicilia dove si sono toccati i 40°C), dall'altra il Nord è bersaglio di fronti perturbati forieri di violenti temporali, grandinate e allagamenti, non solo sui settori montuosi, ma anche sulla Pianura padana, come è successo nella giornata di martedì.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, fa sapere che rispetto alle ultime tre estati sull'Italia non è presente una figura anticiclonica abbastanza robusta e stabile da proteggere completamente le nostre regioni. Certo, ci saranno periodi in cui l'alta pressione riuscirà a proteggere anche le regioni settentrionali, ma saranno di breve durata, ma ne approfitteranno subito i temporali già attesi oggi, che continueranno venerdì, mentre sabato sospinti da venti di Bora scivoleranno verso le adriatiche e nasceranno nel pomeriggio su tutte le zone interne del Centro-Sud; infine domenica il sole sarà prevalente con clima estivo gradevole.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.