Home . Fatti . Cronaca . Operaio muore schiacciato da blocco di marmo

Operaio muore schiacciato da blocco di marmo

CRONACA
Operaio muore schiacciato da blocco di marmo

(Fotogramma)

Un operaio è stato schiacciato da un blocco di marmo ed è morto per i traumi riportati. La tragedia è avvenuta in un deposito a Marina di Carrara (provincia di Massa Carrara). L'uomo, Luca Savio, 37 anni, lascia la moglie e un bambino di pochi anni. Avena un contratto di pochi giorni, denunciano i sindacati. "Mentre il dibattito politico ruota intorno all'estensione dei voucher - dice Mauro Fuso, segretario della Cgil Toscana con delega alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro -, dovremmo domandarci se questo lavoratore, con un contratto di pochi giorni, abbia ricevuto la corretta formazione sulla sicurezza nel lavoro oppure se questa formula e la conseguente precarietà non sia all'origine dell'infortunio mortale".

Secondo una prima ricostruzione, l'operaio sarebbe un dipendente di una ditta di autogru che sarebbe stato colpito da un blocco di marmo che era già stato scaricato sul terreno e posizionato. I carabinieri e tecnici dell’Asl stanno conducendo le indagini per ricostruire la dinamica della tragedia. L'area dove si è verificato l'incidente mortale è stata sequestrata. Molte cave, in segno di lutto, hanno sospeso il lavoro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.