Palpeggiata da branco, notte di paura per 17enne

Una turista danese di 17 anni, nella notte tra giovedì e venerdì, sarebbe stata pesantemente molestata da un gruppo di ragazzi nei pressi di una discoteca di Manerba, sul Lago di Garda (Brescia).

Intorno alle 4 di mattina, la giovane avrebbe subito palpeggiamenti e avances 'aggressive', ma la violenza non sarebbe sfociata in uno stupro, precisano i carabinieri di Brescia che stanno indagando sull'accaduto e hanno raccolto la denuncia della vittima. Si cerca un gruppo di ragazzi, probabilmente coetanei o poco più grandi della giovane, e ancora non c'è stato alcun fermo.

La ragazza, in vacanza con i genitori sul lago, era andata nel locale con il fratello più grande, di 22 anni, anche lui aggredito dal gruppetto. Al momento, spiegano ancora i carabinieri del Comando provinciale, sono stati identificati e sentiti alcuni testimoni. Potrebbero essere decisive le immagini delle telecamere del locale, già acquisite e visionate dagli investigatori. La 17enne ha lasciato ieri l'Italia.