Scontro in autostrada: 3 morti

Tre persone sono morte in un incidente tra due auto avvenuto alle 13.30 sull'autostrada A1 Milano-Napoli al km 654,900. Le vittime sono Stanislao Acri, la moglie e il figlioletto di 6 mesi.

"Stanislao Acri si era candidato alle ultime elezioni a Rossano Calabro a sindaco con il MoVimento 5 Stelle - scrive il vicepremier Luigi Di Maio, esprimendo su Facebook il proprio cordoglio per la scomparsa - Oggi purtroppo è rimasto vittima di un incidente mortale insieme alla moglie Daria e al figlio Pier Emilio, di appena 6 mesi. Una tragedia immane. Porgo le mie più sentite condoglianze a tutti i familiari e gli amici".

Sul posto, oltre al personale della Direzione VI Tronco di Cassino, sono intervenute le pattuglie della polizia stradale insieme ai soccorsi meccanici e sanitari. Il tratto compreso tra Ceprano e Pontecorvo, in direzione di Napoli, precedentemente chiuso a causa dell'incidente, è stato riaperto intorno alle 14.

Un altro incidente stradale mortale è avvenuto questa notte all’incrocio a Lecce tra via Monticelli e la strada provinciale 131 in Torre Chianca. Si sono scontrate una Audi A/6 e una Fiat Panda. La prima vettura era condotta da un uomo di 41 anni che è deceduto. A bordo c'erano la moglie, ricoverata in codice rosso, e due figli minori feriti ma non gravi.

Nell'altra automobile è morto il conducente, un uomo di 68 anni. La moglie è rimasta ferita. Sul posto sono intervenute le volanti della Questura di Lecce, i vigili del fuoco e la polizia stradale.