Home . Fatti . Cronaca . Marchionne e quella cravatta 10 anni dopo

Marchionne e quella cravatta 10 anni dopo

CRONACA
Marchionne e quella cravatta 10 anni dopo

(Fotogramma)

Con la cravatta perché "ci siamo decisamente guadagnati il diritto di essere presi sul serio". Era il 1° giugno scorso e Sergio Marchionne, dal palco del Capital Market day di Balocco, stupiva la platea mostrando - sotto il tradizionale maglioncino, ormai marchio di fabbrica - una cravatta blu, accessorio che per sua stessa ammissione non indossava da almeno da 10 anni. Una promessa mantenuta, quella del manager scomparso stamane, e simbolica: a inizio anno, al Salone di Detroit, il ceo aveva giurato di indossare la cravatta il giorno in cui sarebbe riuscito a estinguere tutto il debito di Fca. E così, in occasione della presentazione del piano 2018-2022 dell'azienda nel giugno scorso, è stato.
Il manager ha svelato la cravatta presentandosi al pubblico con il maglione allacciato fino al collo. L'effetto sorpresa è arrivato con una citazione di Oscar Wilde: "Una cravatta ben annodata è il primo passo serio nella vita" e Marchionne, a quel punto, ha aperto il pullover facendo vedere a tutti che la indossava. "Se applichiamo la sua massima a com'è oggi Fca, direi che ci siamo decisamente guadagnati il diritto di essere presi sul serio".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.