Bar espone foto Mussolini, cliente chiama i carabinieri

"Mi vergogno di tornare nella mia terra quando succedono cose come questa". Comincia così il post, pieno di sdegno, di Agnese, cliente di un bar di Modica nel ragusano. Il locale pubblico aveva attaccato al muro, denuncia, "l'immagine di Mussolini, accompagnata da una citazione". "Ho chiesto se nessuno si vergognasse per quell'immagine e alla mia richiesta di spiegazioni, mi è stato detto con tanta leggerezza quanta superficialità: e che fa? Mica è esposta". La cliente non si è persa d'animo di fronte alla risposta e ha chiamato i carabinieri che, scrive, "dopo la mia segnalazione, hanno rimosso e sequestrato l'immagine esposta".