Stuprata vicino a stazione, arrestato senegalese

Un 61enne senegalese è stato arrestato nel pomeriggio con l'accusa di aver violentato una 39enne a Pescara. L'aggressione sessuale sarebbe avvenuta verso le 14 in un giardinetto vicino alla stazione degli autobus, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Pescara. Le urla della donna hanno richiamato l'attenzione di alcuni cittadini che sono riusciti a bloccarlo e ad avvertire le forze dell'ordine. L'uomo, con permesso regolare per aver sposata una donna italiana, avrebbe già dei precedenti per maltrattamenti in famiglia.

Le testimonianze e, soprattutto, le immagini delle molte telecamere della zona sembra che non abbiano lasciato scampo al 61enne. L'uomo è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile e della squadra volante con l'accusa di violenza sessuale.