Home . Fatti . Cronaca . Temporali in agguato al Centro-Sud

Temporali in agguato al Centro-Sud

CRONACA
Temporali in agguato al Centro-Sud

Foto Adnkronos

Temporali in arrivo al Centro-Sud. Una perturbazione atlantica, già presente sulle regioni del Nord, determinerà nelle prossime ore un deciso peggioramento della fase di maltempo, apportando una persistenza delle precipitazioni sul Nord-Est e sull'Emilia-Romagna, con rovesci e temporali che raggiungeranno la Liguria, la Toscana e, dalla prossima notte, anche il Lazio e la Campania.

Sulla base delle previsioni disponibili, il dipartimento della Protezione civile, d'intesa con le regioni coinvolte, alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di Protezione civile nei territori interessati, ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino consultabile sul sito del Dipartimento.

L'avviso prevede, dalla serata di oggi, precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Liguria, specialmente sul settore di Levante, in rapida estensione alla Toscana, in particolare sui settori centro-settentrionali.

Dalle prime ore di sabato si prevedono inoltre precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sul Lazio, soprattutto sui settori centro-meridionali, e sulla Campania, in particolare sui settori centro-settentrionali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni in atto, è stata valutata per domani allerta arancione su alcuni settori della Lombardia, allerta gialla sul resto della Lombardia e su Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria centro-orientale, Emilia-Romagna, Toscana, su gran parte delle Marche, su Umbria, Lazio, Abruzzo, su gran parte del Molise, sul settore settentrionale della Campania e sulle aree del Gargano e del Tavoliere in Puglia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.