Home . Fatti . Cronaca . Accuse al Papa, "sconcerto tra i fedeli"

Accuse al Papa, "sconcerto tra i fedeli"

CRONACA
Accuse al Papa, sconcerto tra i fedeli

(Afp)

Attacchi al Papa, "c'è sconcerto" tra i fedeli. A dirlo il portavoce della Cei don Ivan Maffeis, commentando il caso riguardante le accuse rivolte a Papa Francesco dall'ex nunzio apostolico negli Usa, Carlo Maria Viganò. "Tra la gente, anche delle nostre comunità parrocchiali - sottolinea -, si respira lo sconcerto per la confusione e per gli attacchi che vengono all’interno dalla comunità ecclesiale".

Intervistato da InBlu Radio, il network delle radio cattoliche della Cei, don Ivan Maffeis osserva che "non hanno mai creato problemi le tensioni che nascono fuori, le persecuzioni e le ostilità che la Chiesa ha incontrato nel mondo". Per il direttore dell'Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Conferenza Episcopale italiana, "questa stagione ci sta portando, forse più di altre, a misurarci con tensioni che invece implodono dentro la Chiesa e dividono. Il Papa diceva: 'La verità è mite', qui invece stiamo tutti gridando...".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.