Morto vigilante aggredito alla stazione

E' morto in ospedale, dopo 4 mesi di agonia Gennaro Schiano, vigilante di 64 anni di Quarto nel napoletano, aggredito lo scorso 8 maggio nel corso di un tentativo di rapina avvenuto alla stazione Trencia della linea ferroviaria Circumflegrea nel quartiere Pianura a Napoli.

L'uomo, colpito con un pugno alla testa, ricoverato inizialmente all'ospedale San Paolo per una ferita lacero contusa, era stato poi trasportato al Cardarelli, dopo un peggioramento delle sue condizioni e operato per un'emorragia cerebrale.

"Assassinato due volte, dalla mano del giovane criminale che ti aggredì e dallo Stato che non ti ha protetto", è il commento di Giuseppe Alviti, fondatore e già presidente dell'Associazione nazionale guardie particolari giurate.