Home . Fatti . Cronaca . Colpo agli Spada, sequestro da 19 mln

Colpo agli Spada, sequestro da 19 mln

CRONACA

Colpo agli Spada. Dalle prime luci dell'alba, militari del comando provinciale della guardia di finanza di Roma stanno dando esecuzione a cinque decreti di sequestro di beni, emessi dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale nei confronti di altrettanti esponenti di spicco del clan per un valore complessivo pari a quasi 19 milioni di euro. Tra i beni sequestrati, c’è anche la palestra Femus Boxe di Ostia. Proprio davanti la palestra oggi sottoposta a sequestro, nel novembre scorso avvenne l’aggressione alla troupe Rai della trasmissione Nemo con la testata di Roberto Spada al giornalista Daniele Piervincenzi.

Gli approfondimenti economico-patrimoniali condotti nei confronti del capoclan Carmine Spada ‘Romoletto’, Ottavio Spada, Armando Spada, Roberto Spada e Claudio Galatioto sono partiti dalle operazioni ‘Eclissi’ e ‘Sub Urbe’. Tra i beni sequestrati oltre a 18 società e 4 ditte individuali, nonché il 40% del capitale di un’ulteriore società, ci sono anche tre ville di cui una liberty del valore di 800mila euro, 15 auto, una moto e 6 associazioni sportive.

"E’ un sequestro importante - ha spiegato il procuratore aggiunto di Roma Michele Prestipino - perché è un segnale dell’attenzione della Dda contro i patrimoni illecitamente accumulati. Privare queste organizzazioni delle loro ricchezze significa privarle del potere criminale".

Clan sconfitto? "La strada - ha sottolineato Prestipino - è ancora lunga. Da cinque anni stiamo lavorando passo dopo passo per contrastare le presenze dei gruppi criminali sul territorio di Ostia, abbiamo costruito e già concluso diversi processi, qualcuno con sentenza già passata in giudicato. Il segreto è quello della continuità, della presenza continua dell'attività dello Stato sul territorio".

SALVINI -"La guardia di finanza ha sequestrato beni per 19 milioni al clan Spada: grazie! Notizie come questa fanno cominciare bene la giornata", il commento del ministro dell'Interno Matteo Salvini all'operazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.