Home . Fatti . Esteri . Francia, tramonta un'epoca: chiude la fabbrica di Gitanes e Gauloises

Francia, tramonta un'epoca: chiude la fabbrica di Gitanes e Gauloises

ESTERI
Francia, tramonta un'epoca: chiude la fabbrica di Gitanes e Gauloises

Tramonta un'epoca. Gauloises e Gitanes, le sigarette dal gusto deciso amate da operai e intellettuali, lasciano la Francia di cui sono state a lungo uno dei simboli.

La società Seita che le produce ha annunciato a Parigi la chiusura di quasi tutti i suoi stabilimenti in Francia, tagliando 366 posti di lavoro a Nantes, Bergerac, Fleury-les-Aubrais e nella sede di rappresentanza a Parigi. Chiude anche la fabbrica di Nottingham, in Gran Bretagna, mentre verrà aperto un nuovo stabilimento in Polonia.

In un comunicato diffuso a Parigi, la Seita spiega di aver preso la decisione a causa del calo della domanda, delle regole sempre più restrittive e della concorrenza sleale del contrabbando e la contraffazione.

"E' un giorno nero per la Francia e i francesi - tuonano i sindacati, citati su Le Parisien - il nostro prodotto di punta, la Gauloise, verra' fabbricato all'estero. La produzione di due fabbriche sara' trasferita in Polonia". Create nel 1910, le Gauloises e le Gitanes scure sono legate indissolubilmente al cinema francese degli anni Trenta, così come agli artisti e gli intellettuali degli anni Cinquanta. Ma già queste sigarette non venivano più prodotte in Francia dal 2007.

Ora chiudono anche le fabbriche della variante bionda.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI