Home . Fatti . Esteri . Europee: partito satirico tedesco entra al Pe, avra' un seggio

Europee: partito satirico tedesco entra al Pe, avra' un seggio

anunciate dimissioni mensili, spremeremo Ue come un piccolo Stato

ESTERI

Berlino, 26 mag. - (Adnkronos/Dpa) - Al Parlamento europeo entra anche un partito 'satirico'. Si tratta del tedesco 'Die Partei' (Il Partito), fondato dalla rivista 'Titanic' nel 2004, che ha conquistato un seggio e ha annunciato la volontà di fare dimettere ogni mese il suo rappresentante a Strasburgo, lasciando il posto agli altri candidati in lista, per "spremere" meglio l'Ue. "Per le mie dimissioni mi preparerò intensamente per quattro settimane", ha detto all'agenzia di stampa tedesca dpa Martin Sonneborn, il parlamentare eletto, spiegando che il suo obiettivo è consentire una rotazione costante.

"Cercheremo - ha proseguito - di far sì che ci sia ogni mese una dimissione affinché i 60 membri del partito possano entrare nel Parlamento Ue. Questo significa che ognuno dei membri potrà contemplare Bruxelles con 33mila euro al mese, poi dimettersi e ricevere l'indennità transitoria per sei mesi. Spremeremo l'Ue come un piccolo Stato del Sud dell'Europa". "Non credo che siamo i più matti del Parlamento europeo", ha comunque aggiunto il politico. Il partito ha ottenuto 84.526 voti, pari allo 0,6%.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI