Home . Fatti . Esteri . Ucraina: Ashton, Russia ponga freno ad ostilita' e ritiri le sue truppe

Ucraina: Ashton, Russia ponga freno ad ostilita' e ritiri le sue truppe

'Non c'e' soluzione militare ma politica, oggi vedro' Poroshenko'

ESTERI

"Continuiamo ad appellarci alla Russia perché ponga un freno alle ostilità, blocchi le sue truppe e le ritiri dal territorio ucraino". Lo ha detto Catherine Ashton, Alto Rappresentante Ue per la politica estera, al termine del vertice informale dei ministri degli Esteri tenutosi ieri e oggi a Milano. "Abbiamo detto con chiarezza - ha aggiunto - che non c'è soluzione militare. Abbiamo bisogno di una soluzione politica sostenibile che garantisca l'integrità territoriale dell'Ucraina".

Ashton ha sottolineato che nel pomeriggio, a Bruxelles, incontrerà il presidente ucraino, Petro Poroshenko. Quanto alle ulteriori sanzioni contro la Russia che potrebbero essere decise in serata, "compete ai capi di stato - si è limitata a dire - decidere il da farsi". Da parte di tutti i ministri degli Esteri europei, in generale, c'è "una forte preoccupazione per l'aggressione delle forze militari russe".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI