Home . Fatti . Esteri . Distruzioni dell'Is sono come attacco a Pompei, lo sdegno del direttore dei Musei Vaticani

Distruzioni dell'Is sono come attacco a Pompei, lo sdegno del direttore dei Musei Vaticani

I direttore dei Musei Vaticani, sono sdegnato, sconvolto e preoccupato

ESTERI
Distruzioni dell'Is sono come attacco a Pompei, lo sdegno del direttore dei Musei Vaticani

L'aggressione che l'Is sta mettendo in atto contro il patrimonio artistico e archeologico dell'Iraq corrisponde ad una perdita tale per tutta l'umanità che può essere paragonata alla distruzione del sito di Pompei. "E' come se avessero attaccato il sito di Pompei". A pensarla così è Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani che, parlando con l'Adnkronos, manifesta tutta la sua angoscia: "Sono sdegnato, sconvolto e preoccupato per quello che succede in quella parte del mondo. Speriamo di non vedere cose simili sotto il nostro cielo. Vengono colpite le radici della civiltà universale".