Home . Fatti . Esteri . Distruzioni dell'Is sono come attacco a Pompei, lo sdegno del direttore dei Musei Vaticani

Distruzioni dell'Is sono come attacco a Pompei, lo sdegno del direttore dei Musei Vaticani

I direttore dei Musei Vaticani, sono sdegnato, sconvolto e preoccupato

ESTERI
Distruzioni dell'Is sono come attacco a Pompei, lo sdegno del direttore dei Musei Vaticani

L'aggressione che l'Is sta mettendo in atto contro il patrimonio artistico e archeologico dell'Iraq corrisponde ad una perdita tale per tutta l'umanità che può essere paragonata alla distruzione del sito di Pompei. "E' come se avessero attaccato il sito di Pompei". A pensarla così è Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani che, parlando con l'Adnkronos, manifesta tutta la sua angoscia: "Sono sdegnato, sconvolto e preoccupato per quello che succede in quella parte del mondo. Speriamo di non vedere cose simili sotto il nostro cielo. Vengono colpite le radici della civiltà universale".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI