Home . Fatti . Esteri . Prende pistola anziché taser, vice sceriffo uccide afroamericano disarmato /Video

Prende pistola anziché taser, vice sceriffo uccide afroamericano disarmato

ESTERI
Prende pistola anziché taser, vice sceriffo uccide afroamericano disarmato /Video

A pochi giorno dal video in cui si vedeva un agente della polizia di North Charleston uccidere un afroamericano sparandogli alle spalle, negli Stati Uniti un altro afroamericano è morto per un colpo d'arma da fuoco sparato da un poliziotto. I procuratori dell'Oklahoma stanno esaminando il video dello scorso due aprile, catturato dalla telecamera sugli occhiali di un poliziotto, quando durante un arresto a Tulsa il vice sceriffo Robert Bates, 73 anni, ha sparato a Eric Harris, 44 anni, disarmato. Da parte sua, riferiscono i media locali, Bates ha affermato di essersi sbagliato e averlo ucciso involontariamente, dal momento che era convinto di avere preso il taser anziché la pistola.

"Taser! Taser!" urlerebbe Bates prima di sparare il colpo e colpire Harris, bloccato a terra dagli agenti. Ma subito dopo il vice sceriffo si rende conto dell'errore: "Gli ho sparato, Mi dispiace!". Harris è morto dopo essere stato trasportato in ospedale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.