Home . Fatti . Esteri . Ambasciatore americano in versione 'bionda' contro sindaco di Ankara

Ambasciatore americano in versione 'bionda' contro sindaco di Ankara

ESTERI
Ambasciatore americano in versione 'bionda' contro sindaco di Ankara

L'ambasciatore John Bass in versione bionda

"Diplomatici americani: siamo tutte bionde". L'ambasciatore americano in Turchia John Bass non ha esitato a postare su Instagram una sua foto in versione bionda con questa didascalia per solidarizzare con la portavoce del dipartimento di Stato Marie Harf.

A provocare la reazione del diplomatico, scrive oggi il sito del quotidiano turco Hurryet, sono stati i commenti sessisti del sindaco di Ankara, Melih Gokcek, esponente del partito di governo Akp. "Forza biondina, prova a rispondere" si leggeva in un tweet diffuso dal sindaco il 29 aprile, con allegata foto degli scontri fra polizia e manifestanti a Baltimora. "Dove sei ora, stupida bionda che accusa la polizia turca di uso sproporzionato della forza?", aggiungeva Gokcek. Interrogata dai giornalisti al consueto briefing del dipartimento di Stato, la Harf si era limitata dire che tali parole non meritavano una risposta.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI