Home . Fatti . Esteri . Falso allarme bomba su aereo Ryanair diretto a Oslo, arrestato un uomo

Falso allarme bomba su aereo Ryanair diretto a Oslo, arrestato un uomo

il velivolo è stato evacuato e tutti i passeggeri sono al sicuro

ESTERI
Falso allarme bomba su aereo Ryanair diretto a Oslo, arrestato un uomo

(Infophoto)

Un uomo di 48 anni è stato arrestato dalla polizia polacca in relazione al falso allarme bomba sul volo Ryanair in programma da Varsavia a Oslo. Lo riferisce la tv polacca TVN24. L'aereo, ha spiegato la compagnia aerea in un comunicato, è stato lasciato a terra - e non fatto atterrare come affermato in precedenza - dopo che all'aeroporto di Modlin è arrivata una telefonata anonima che segnalava la presenza di esplosivo a bordo.

"Le autorità di sicurezza dell'aeroporto - si legge nel comunicato della Ryanair - hanno ordinato l’immediata ispezione dell'aeromobile (che non era ancora in fase di imbarco) e hanno chiuso l'aeroporto agli arrivi come misura precauzionale di sicurezza. L’ispezione da parte della sicurezza ha confermato che si trattava di uno scherzo e l'aeromobile è tornato in servizio, mentre l'aeroporto è stato riaperto. Ryanair si scusa sinceramente con tutti i clienti del volo in partenza per Oslo per qualsiasi inconveniente causato da questa telefonata."

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI