"Non voglio passare la vita in ufficio", l'irlandese che guadagna 1 milione di dollari viaggiando /Foto

Johnny Ward è nato e cresciuto in Irlanda, ha studiato nel Regno Unito e in Asia, odiando da sempre l'idea di lavorare dalle 9 alle 17. Ha fatto comunque molti lavori, fino a guadagnare anche 17.000 euro al mese.

Dopo pochi mesi di contratto, però, Ward ha avvertito che ne aveva abbastanza: "Ho capito che, con una sola vita, non voglio passare i miei giorni, dal lunedì al venerdì, chiuso in un posto in cui non voglio essere", ha scritto su Facebook.

E così, sfruttando la sua passione per i viaggi e il fatto di essere molto conosciuto proprio come blogger grazie a 'OneStep4Ward' ('Un passo avanti'), il giovane irlandese - una volta che ha iniziato a ottenere buone entrate con il blog - ha creato 'Step4WardMedia', società che si occupa di marketing online, esperti di SEO, content marketing, creazione e gestione di blog, social media management e copywriting.

Johnny Ward lavora assieme ad altre quattro persone per poche ore ogni settimana dal suo computer portatile. Intanto continua a viaggiare (FOTO) e, nonostante sia sempre in movimento, ha trovato anche una fidanzata. Che fa la hostess.

Al momento ha in programma di visitare tutti i Paesi del mondo e ne ha visti 158 su 193. La sua filosofia? E' racchiusa in una frase di Chuck Palahniuk: "Non saremo mai così giovani come siamo noi stasera".

Welcome to Onestep4ward

Hey guys, onestep4ward.com will hopefully share my love for traveling the world, following your dreams and doing something different with your life. Don't follow the crowd, or you'll quickly become lost in it.

Posted by OneStep4Ward on Venerdì 16 gennaio 2015

#traveling isn't about 5*hotel to 5* hotel imo, I love to 'feel' the countries I'm in. Eat their food, drink their drinks. Here im drinking some Palm wine straight from a tree in a local shop in #SaoTomeandPrincipe - pretty tasty actually and the locals were super happy (and surprised!) to see me #EveryCountryInTheWorld #realtravel #offthebeatentrack #Africa #onestep4ward

Una foto pubblicata da Johnny Ward (@onestep4ward) in data: