Home . Fatti . Esteri . Putin e Xi, Rohani e Castro: mai così tanti leader ad Assemblea generale Onu

Putin e Xi, Rohani e Castro: mai così tanti leader ad Assemblea generale Onu

ESTERI
Putin e Xi, Rohani e Castro: mai così tanti leader ad Assemblea generale Onu

Un numero record di oltre 150 presidenti e primi ministri parteciperà al dibattito della 70esima Assemblea Generale dell'Onu che si apre domani. Dal russo Vladimir Putin al cinese Xi Jinping, all'iraniano Hassan Rohani, il cubano Raul Castro, l'egiziano Abdel Fattah al Sissi e l'italiano Matteo Renzi, mai così tanti leader saliranno sul podio del palazzo di Vetro a New York per una sessione che vede fra i grandi temi la crisi siriana, la lotta al terrorismo, l'emergenza profughi e migranti, ma anche la lotta ai cambiamenti climatici in vista della cruciale conferenza di Parigi di dicembre.

Nella sola prima giornata, dopo il presidente americano Barack Obama, prenderanno la parola il presidente cinese Xi Jinping, al suo debutto all'Onue reduce da una delicatissima visita a Washington, dove con Obama ha raggiunto un accordo sulla riduzione delle emissioni di gas serra e sui cyberattacchi, il presidente russo Vladimir Putin e quello cubano Raul Castro, per la prima volta negli Stati Uniti dal 1959.

C'è grande attesa per quello che Putin, assente da dieci anni, dirà sulle crisi in Siria e in Ucraina, temi che saranno al centro del suo primo faccia a faccia in un anno e mezzo con Obama. Che avrà un bilaterale anche con Castro, dopo la storica ripresa delle relazioni diplomatiche fra i due Paesi e la riapertura dell'ambasciata americana all'Avana il 14 agosto scorso.

(segue)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.