Home . Fatti . Esteri . "Non posso staccarmele per combattere", Brye Anne costretta a cambiare categoria per il seno /Foto

"Non posso staccarmele per combattere", Brye Anne costretta a cambiare categoria per il seno /Foto

ESTERI
Non posso staccarmele per combattere, Brye Anne costretta a cambiare categoria per il seno /Foto

Costretta a combattere in una categoria superiore per colpa del seno. E' quanto ha dovuto accettare Brye Anne Russillo, la fighter di MMA (Arti marziali miste) che il prossimo 3 ottobre combatterà per il titolo 'Aggressive Combat Championships' al Queens Theater di New York.

La 29enne newyorkese - una coppa D da 5 kg - sfiderà Paige Lian nella categoria dei Pesi Piuma, invece che nei Gallo, perché il suo generoso seno le ha fatto superare il limite previsto per combattere nella 'classe' in cui avrebbe voluto.

"Non posso staccarmi le tette e metterle via, pesano 5.4 kg... cosa posso fare?", ha detto Russillo a 'My MMA News', accettando alla fine la sua nuova categoria. Secondo la tabella MMA, i Pesi Mosca devono essere sotto ai 56.7 kg, i Gallo sotto ai 61.2, i Piuma 65.8, i Leggeri 70.3, i Welter 77.1, i Medi 83.9, i Massimo-Leggeri 93, i Massimi 120.2 e, infine, combattono nei Super Massimi le persone che pesano oltre i 120 kg.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.