Home . Fatti . Esteri . Agente israeliana reagisce a tentato accoltellamento: uccisa assalitrice palestinese

Agente israeliana reagisce a tentato accoltellamento: uccisa assalitrice palestinese

ESTERI
Agente israeliana reagisce a tentato accoltellamento: uccisa assalitrice palestinese

(Afp)

Un'agente donna della polizia di frontiera israeliana ha ucciso un'assalitrice palestinese che aveva tentato di accoltellarla. L'incidente è avvenuto in una base della polizia nei pressi della Grotta dei Patriarchi, a Hebron. Secondo quanto riporta la stampa israeliana, l'agente è rimasta lievemente ferita alla mano, mentre l'assalitrice palestinese è morta dopo essere stata raggiunta dai colpi di arma da fuoco.

In precedenza, altri due tentativi di accoltellamento erano stati sventati stamani a Hebron e a Gerusalemme. Secondo quanto riportato dalla stampa israeliana, un colono ebreo ha reagito sparando all'aggressione di un palestinese che aveva tentato di accoltellarlo nei pressi di Beit Hadassah, a Hebron, in Cisgiordania L'aggressore è morto a seguito delle ferite riportate, mentre il colono israeliano è rimasto illeso.

Un altro incidente si è invece verificato nel quartiere di Talpiot, a Gerusalemme est, quando un gruppo di riservisti della polizia di frontiera israeliana ha fermato per un controllo un cittadino palestinese. L'uomo nel corso della perquisizione ha tentato di accoltellare i militari, che hanno reagito aprendo il fuoco e uccidendolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.