Home . Fatti . Esteri . Terremoto in Ecuador, Oxfam invia il primo carico di aiuti alle vittime del sisma /Foto

Terremoto in Ecuador, Oxfam invia il primo carico di aiuti alle vittime del sisma

ESTERI
Terremoto in Ecuador, Oxfam invia il primo carico di aiuti alle vittime del sisma /Foto

(credits: Oxfam Italia)

Oxfam invierà domani il primo carico di aiuti per le persone più colpite dal terremoto di sabato in Ecuador, dopo aver già inviato sul campo un gruppo di sette operatori, tra logisti e esperti di interventi di nel settore igienico-sanitario e accesso all’acqua potabile. Il carico di aiuti di Oxfam partirà da Madrid attraverso un volo della cooperazione spagnola, e servirà per assicurare misure igieniche e acqua potabile alle comunità colpite (FOTO).

"Ci stiamo coordinando con la Croce Rossa dell'Ecuador e altre organizzazioni internazionali. I bisogni più urgenti sono oggi l'acqua potabile e rifugi per le centinaia di persone che hanno perso la propria casa - spiega Andrea Cianferoni, rappresentante di Oxfam in Ecuador -. Il nostro intervento si concentrerà nelle prime fasi sulla fornitura di acqua potabile, la raccolta di rifiuti e la prevenzione igienico-sanitaria, per evitare il pericolo di diffusione di malattie dovute all'uso di acqua contaminata".

L’ufficio delle Nazioni unite per gli Affari umanitari (Ocha) prevede che almeno un milione di persone subirà le conseguenze di questo terremoto.

"Il nostro principale obiettivo ora è arrivare alle persone più vulnerabili, perché i servizi sanitari e di igiene sono stati colpiti e in molti casi distrutti – continua Cianferoni -, promuoveremo anche misure per aiutare le persone a evitare diarrea e altre malattie trasmissibili in queste condizioni".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.