Home . Fatti . Esteri . "Ha bruciato le mie piante di cannabis", si infuria con il padre e chiama la polizia

"Ha bruciato le mie piante di cannabis", si infuria con il padre e chiama la polizia

ESTERI
Ha bruciato le mie piante di cannabis, si infuria con il padre e chiama la polizia

(Fotogramma)

In preda alla rabbia ha chiamato la polizia. "Arrestate mio padre, mi ha bruciato tutte le piante di cannabis" ha detto il giovane al telefono, scrive il Guardian. Gli agenti si sono recati quindi a casa loro a Darwin in Australia, dove la coltivazione è vietata, ma non hanno potuto fare nulla. Le prove, infatti, erano andate in fumo. "Non lo abbiamo potuto arrestare, il padre aveva dato fuoco proprio a tutti i vasi" hanno detto le forze dell'ordine.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI