Home . Fatti . Esteri . Caccia russi partono dall'Iran per raid su Aleppo contro Is

Caccia russi partono dall'Iran per raid su Aleppo contro Is

ESTERI
Caccia russi partono dall'Iran per raid su Aleppo contro Is

(Xinhua)

Caccia russi sono decollati da una base aerea in Iran per condurre raid contro i militanti ad Aleppo, in Siria . Lo ha annunciato il ministero della Difesa di Mosca, citato dall'agenzia di stampa Tass, che sottolinea come si tratti della prima volta che aerei russi usano basi in Iran. "Bombardieri a lungo raggio Tu-22M3 e caccia Su-34 sono decollati carichi di bombe da una base della provincia di Hamadan (nella parte occidentale del Paese, ndr) e hanno condotto attacchi coordinati contro obiettivi dei gruppi terroristici dell'Is e del Fronte al-Nusra nelle province di Aleppo, Deir ez-Zor e Idlib", ha reso noto il ministero della Difesa russo.

"La cooperazione strategica tra Iran e Russia nella lotta al terrorismo in Siria" prevede anche la "condivisione di strutture" ha commentato brevemente il segretario del Supremo consiglio per la sicurezza nazionale iraniano, Ali Shamkhani.

Intanto ad Aleppo almeno 20 persone sono rimaste uccise in raid aerei nelle zone in mano ai ribelli. Lo denunciano attivisti citati dal sito di notizie vicino all'opposizione 'Shaam' che riferisce di "intensi raid su vari quartieri della città di Aleppo e nel suo Rif".

Il portale parla di un bilancio di "decine di morti e feriti" e in particolare di un attacco con missili contro il quartiere di Tariq Al-Bab, in mano ai ribelli, in cui sono morte almeno 20 persone e decine sono rimaste ferite. Tra le vittime, si legge, ci sono donne e bambini.

Lo stesso portale di notizie riferisce anche di un raid che ha colpito un''"auto civile" e che ha fatto due morti e diversi feriti nella zona di Dara Ezza.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI