Triste primato per Chicago, capitale degli omicidi: più che a New York e Los Angeles insieme

Dall'inizio dell'anno sono state uccise a Chicago, la terza città più grande degli Stati Uniti, più di 500 persone, un numero che supera gli omicidi di New York e Los Angeles messi insieme. Lo ha riferito oggi il quotidiano 'Chicago Tribune'. Solo tra il fine settimana e ieri, giorni nei quali si è celebrato il Labor Day, nella metropoli dell'Illinois, città dove ha iniziato la sua carriera politica il presidente Barack Obama, si sono registrati 13 omicidi.

Mentre, secondo i dati ufficiali, nel mese di agosto sono morte in modo violento 92 persone, un numero che la maggior parte delle grandi città degli Stati Uniti registra in un anno e mezzo. La maggioranza degli omicidi di Chicago, una città di 2,7 milioni di persone, è il risultato di sparatorie tra bande criminali.