Home . Fatti . Esteri . Svolta in Iran, Banca centrale introdurrà le carte di credito

Svolta in Iran, Banca centrale introdurrà le carte di credito

ESTERI
Svolta in Iran, Banca centrale introdurrà le carte di credito

(Xinhua)

La Banca centrale iraniana ha annunciato che introdurrà le carte di credito nella Repubblica islamica con l'obiettivo di dare un nuovo slancio all'economia locale dopo la revoca delle sanzioni internazionali. Lo hanno reso noto i media iraniani. Sul quotidiano Donya-e-Eqtesad si legge anche che non è previsto alcun tipo di collaborazione con aziende straniere.

Sarà la Banca centrale a stabilire i limiti d'uso delle carte di credito e le commissioni, proseguono i media. Citato dall'agenzia di stampa Isna Valiollah Seif, governatore della Banca centrale dell'Iran, ha avvertito che potrebbe essere necessario un po' di tempo perché le banche si abituino al sistema delle carte di credito. "Sarebbe sbagliato pensare che queste carte saranno utilizzate rapidamente all'interno della rete bancaria", ha detto Seif.

Saranno tre i tipi di carte di credito a disposizione degli iraniani e con tre diversi limiti di spesa, ovvero di circa tremila, diecimila e 15mila dollari. Potranno essere utilizzate per acquisti nei negozi o online. La popolazione iraniana, circa 80 milioni di persone, usa principalmente le carte di debito e quelle prepagate, 231 milioni quelle attive attraverso il sistema Shetab.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI