Home . Fatti . Esteri . Turchia, gruppo curdo Tak rivendica attentato a Izmir

Turchia, gruppo curdo Tak rivendica attentato a Izmir

ESTERI
Turchia, gruppo curdo Tak rivendica attentato a Izmir

(Afp)

L'organizzazione curda 'Falchi per la liberazione del Kurdistan' (Tak), fazione scissionista del Pkk, ha rivendicato l'attentato del 5 gennaio a Izmir, in Turchia, costato la vita a due persone. Secondo quanto si legge sull'agenzia di stampa Firat, il Tak ha parlato di ''azione di vendetta''.

Il gruppo 'Falchi per la liberazione del Kurdistan' (Teyrebazen Azadiya Kurdistan, Tak) è considerato organizzazione terroristica da Ankara e Washington. Il primo attacco dall'organizzazione risale al 2004. Nel luglio dell'anno successivo un attacco dinamitardo della stessa organizzazione nella zona turistica di Kusadasi, nella Turchia occidentale, costò la vita a cinque persone, comprese due donne, una britannica e una irlandese.

Nel 2010 il gruppo ha messo la firma sull'attacco sferrato da un attentatore suicida a Istanbul, a Piazza Taksim, con un bilancio di 32 feriti. Tra gli ultimi attacchi rivendicati dai 'Falchi per la liberazione del Kurdistan' ci sono quello del 23 dicembre 2015 all'aeroporto Sabiha Gokcen di Istanbul costato la vita a una persona, quello del 17 febbraio 2016 ad Ankara contro un convoglio militare (28 morti) e quello del 7 giugno scorso a Istanbul (12 morti).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI